Gavino Secchi / Mauro Ladu

Giovane e sognatore con una improbabile pettinatura da Gengiscan. E’ il nostro chef di 26 anni, perché allo Scogliolungo piace lasciare spazio ai giovani. Così Gavino, che per la prima volta ha lavorato con noi quando ancora frequentava la scuola alberghiera, e di anni ne aveva appena 17, è tornato carico di esperienza maturata seguendo maestri di grande calibro. La sua passione sono le tapas e le incredibili


salse che le accompagnano, e poi la preparazione del pesce, anche crudo che ama sfilettare e accompagnare anche crudo ai primi piatti. Con lui le sorprese non mancano. A compensare tanta fantasia il collega Mauro Ladu, un maestro della tradizione, l’artefice della lavorazione delle paste. E’ li che con sapiente pazienza chiude i curugiones e cura i ragù e le carni portando nel Dna la Sardegna dell’interno da cui proviene.

le ricette del nostro successo

Un gustoso mix di tradizione e ricerca. Perchè siamo convinti che la scoperta di un nuovo piatto renda felici più della scoperta di una nuova stella, e allora, accanto alle infinite zuppe di pesce, alle sardine che vengono nobilitate, alle cozze e ai gamberetti abbiamo preparato gli hamburgher di pesce, le macedonie di mare, le paste legate con le tartare di pesce crudo, ma continueremo ad amare il semplice spaghetto al pomodoro o alla bottarga a un patto: il pomodoro deve essere rigorosamente cotto dal nostro sole e il basilico deve crescere nei nostri vasi.